Header image  
LINDA ROSSI  
line decor
  Home :: Chi sono :: Approccio sessocorporeo :: Valutazione sessuologica :: Difficoltà sessuali :: Trattamento :: Articoli e Conferenze ::  
line decor
   
 
Approccio sessocorporeo

Dal 1968 il Prof. Jean-Yves Desjardins pratica e insegna l'approccio sessocorporeo, che ha sviluppato grazie a quarant'anni di pratica sessuologica clinica e alle ricerche del Dipartimento di Sessuologia dell'Università del Québec a Montréal (Canada).

Questo approccio si fonda su osservazioni cliniche precise e indiscutibili sul piano sessuologico. Dal 1985 il Prof. Desjardins, con l'aiuto di alcuni colleghi, ha strutturato e sistematizzato il postulato di partenza sul quale si basa l'approccio sessocorporeo. Si tratta della constatazione che il corpo e il cervello formano un'unità funzionale (corpo-cervello - cervello-corpo). Purtroppo non disponiamo di un termine che definisca questa entità, quindi la chiameremo semplicemente corpo/cervello - cervello/corpo.

La osserviamo, per esempio, quando un'emozione qualsiasi è percepita attraverso modifiche corporee alle quali è associata (arrossire, irrigidirsi, avere la pelle d'oca...).
Al contrario, assumendo una particolare posizione corporea, le tensioni muscolari in certe parti del corpo portano immediatamente a riflessi emotivi e cognitivi.

Provate per esempio a sentirvi tristi, pensate a qualche cosa di veramente triste, e nello stesso tempo muovete il vostro corpo con movimenti ampi, armoniosi, respirando liberamente e occupando tutto lo spazio possibile con braccia e gambe: solo allora vi renderete conto di quanto sia impossibile associare sentimenti di tristezza a movimenti corporei di apertura.

Al contrario, per mettersi più in contatto con la tristezza sarà necessario smettere di muoversi, ripiegarsi su se stessi e diventare relativamente ipotonici sul piano muscolare.
Tale postulato dell'unità funzionale corpo/cervello è valido anche nel campo sessuale.
Il modello sessocorporeo si basa sul processo sessuale nella salute e fa un’analisi sistematica di tutte le componenti della sessualità e della loro interazione: componenti fisiologiche, sessodinamiche, cognitive (conoscenze, ideologie, sistema di valori) e relazionali (comunicazione erotica e amorosa, seduzione, ecc).